Metropolitana di Baku

Logo di Metro Baku

Metropolitana di Baku, ufficialmente conosciuto come “Bakı Metropoliteni”, è il sistema di trasporto sotterraneo della capitale dell'Azerbaigian.

Inaugurato il 6 Novembre 1967, Questo sistema è cresciuto e si è ampliato nel corso degli anni, con la sua ultima espansione in 2022.

Al momento, ha 3 linee che coprono 27 stazioni lungo 40.3 chilometri (Di 25.04 miglia). È fondamentale per la mobilità quotidiana dei residenti e dei visitatori a Baku.

Orari

La metropolitana di Baku opera con i seguenti orari:

  • Ogni giorno: Di 6:00h a 0:00H.

Aliquote

Il sistema offre una tariffa conveniente per i passeggeri (anno 2024):

  • Biglietto di sola andata: 0.30 AZN (~0,18 USD) per un solo viaggio.

Sito ufficiale

Per maggiori informazioni, visitare il Sito ufficiale della metropolitana di Baku.

Mappa della metropolitana

Di seguito vi mostriamo la mappa della Metropolitana di Baku:

Mappa della metropolitana di Baku

Versione PDF della mappa: Mappa Metro Baku.pdf

Storia della metropolitana

Metropolitana di Baku, inaugurato il 6 Novembre 1967, È un simbolo della modernizzazione della città.

Ispirato ai sistemi metropolitani sovietici, È iniziato con una linea 9.2 chilometri e cinque stazioni: Sovietico di Baku (Ora Ciliegia Sheher), Sahil, 28 aprile (ciao 28 Maggio), Ganjlik è Nariman Narimanov. La rete è stata progressivamente ampliata con ulteriori linee che collegano più aree urbane ed extraurbane..

La seconda riga, costruito tra i decenni del 70 è 80, aggiunte stazioni importanti come Nizami è Memar Ajami.

Durante gli anni 90, le stazioni furono ribattezzate per riflettere il periodo post-sovietico, e il sistema si espanse attraverso la Linea Viola e altre nuove stazioni, come Koroglu, 8 novembre è Stazione degli autobus​ (Wikipedia)​​ (MetroGovAz)​.

Storia della mappa della metropolitana di Baku

La mappa della metropolitana si è evoluta nel corso degli anni per riflettere le espansioni della rete e i rinnovi delle stazioni.

La versione attuale è stata progettata da Ramin Həsənəlizadə in 2015, che ha identificato le difficoltà incontrate dai viaggiatori nella navigazione nel sistema. Creata una nuova versione che chiariva i percorsi e i percorsi in diverse direzioni, garantire che le informazioni fossero chiare per i passeggeri, compresi i turisti.

Questo nuovo design semplifica la comprensione del sistema, indicando chiaramente le tre linee: rossa, verde e viola.

Dati aggiuntivi

La metropolitana di Baku offre accesso diretto a molte delle destinazioni più importanti della città, collegando le sue stazioni con le attrazioni turistiche e culturali, come:

  • Boulevard Baku (Stazione Sahil): Passeggiata popolare con ristoranti, negozi e divertimenti.
  • La Torre di Maiden (Stazione Icheri Sheher): Patrimonio storico nel centro storico di Baku.
  • Centro Heydar Aliyev (Stazione Nariman Narimanov): Edificio iconico dall'architettura contemporanea.

Altre stazioni, come 28 Maggio è Ganjlik, Riflettono anche la ricca storia e cultura della città, incorporando un design che mescola motivi sovietici e azeri (UrbanRail)​.

Mappa di Bruxelles Subway

Logo della metro di Bruxelles

Le Metropolitana di Bruxelles (in francese: Métro de Bruxelles​) È il principale sistema di trasporto sotterraneo della capitale del Belgio, Bruxelles.

Inaugurato il 20 Settembre 1976, La metropolitana di Bruxelles è attualmente composta da 4 linee che coprono una lunghezza totale di 49.9 chilometri (31.0 miglia) e ha 61 stazioni.

Sito ufficiale

Sito ufficiale della metropolitana di Bruxelles: www.stib-mivb.be/index.htm?l=nl
Sito web con tutti spettacoli ed eventi a Bruxelles: tiqets.com.

Brussels Metro Map

Di seguito vi mostriamo la mappa della metropolitana di Bruxelles, Se vuoi vedere la mappa più grande, clicca sopra l'immagine.

Metropolitana di Bruxelles

Versione PDF della mappa: Brussels Metro Map (Bruxelles).pdf

Orari

  • da lunedì a giovedì: 5:30h a 0:30H
  • Venerdì: 5:30h a 1:00H
  • Sabato: 6:00h a 1:00H
  • Domeniche e festivi: 6:00h a 0:30H

Tariffe della metropolitana di Bruxelles

Ecco un breve riepilogo dei prezzi dei biglietti della metropolitana di Bruxelles. I prezzi sono in euro e diamo anche un'approssimazione in dollari americani in modo che i turisti possano farsi un'idea..

Tipo di bigliettoPrezioso (euro)Prezzo approssimativo (Dollaro statunitense)
Biglietto di sola andata2.102.30
Biglietto di andata e ritorno4.204.60
Fattura di 5 Viaggi8.008.70
Fattura di 10 Viaggi14.0015.20
Biglietto giornaliero7.508.20
Pagamento mensile49.0053.50
Indennità annuale499.00544.00
Prezzi della metropolitana di Bruxelles.

Oltretutto, per utilizzare la metropolitana in modo più semplice e veloce, puoi prendere la carta? MOBIB, quanto costa 5 EUR ed è valido per 5 anni. Questa carta può essere ricaricata con qualsiasi fattura menzionata.

Storia della metropolitana di Bruxelles

La metropolitana di Bruxelles è nata nei primi anni 70, spinto dalla necessità di migliorare le infrastrutture di trasporto della città in crescita.

Il progetto è stato guidato dalla Società di trasporto intercomunale di Bruxelles (STIB/MIVB), con la partecipazione di ingegneri e architetti come Maurice Bral è Marcel Cools.

La prima linea è stata inaugurata il 20 Settembre 1976, coprendo una sezione iniziale che si collegava De Brouckère e Schuman.

Dalla sua inaugurazione, la metropolitana ha subito diversi ampliamenti significativi:

  • In 1982, Aperta la linea 1B, estendere il servizio alla zona est della città.
  • In 1988, la linea è stata completata 2, creando un anello attorno al centro di Bruxelles.
  • L'ultima grande espansione ebbe luogo nel 2009, con l'estensione della linea 2 e la creazione della Linea 6.

Tra le imprese di costruzione che hanno partecipato alle diverse fasi del progetto figurano importanti appaltatori belgi come Besix è Jan De Nul Group, noti per la loro esperienza in grandi progetti infrastrutturali.

Storia della mappa della metropolitana di Bruxelles

Il progetto iniziale della mappa della metropolitana di Bruxelles è stato commissionato dall'ufficio di progettazione di cartografia e segnaletica. Van Doorn & C°, sotto la direzione di grafici Jean-Paul Van Doorn è Marc Berthier. Questa mappa inaugurale è stata progettata per essere chiara e funzionale, facilitare la comprensione del sistema da parte degli utenti locali e dei turisti.

Negli anni, La mappa si è evoluta per adattarsi alle espansioni della metropolitana e alle esigenze degli utenti. Nel decennio del 2000, la società di progettazione Aximedia si è assunto la responsabilità di ridisegnare la mappa, incorporando nuove tecnologie e approcci di progettazione grafica più moderni.

L'ultimo aggiornamento significativo della mappa è stato effettuato nel 2018, Quando Interpole, una rinomata agenzia di design belga, ha introdotto un design più stilizzato e accessibile, migliorare la leggibilità e le informazioni offerte ai passeggeri.

Dati aggiuntivi

La metropolitana di Bruxelles collega diversi importanti punti turistici e culturali della città. Tra questi ci sono Atomium, il Palazzo Reale e il famoso Grand Place. Oltretutto, La rete metropolitana fa parte del sistema di trasporto pubblico STIB/MIVB, che comprende autobus e tram, fornire una rete di trasporti integrata ed efficiente.

Le principali attrazioni della città di Bruxelles sono accessibili tramite la metropolitana:

  1. Grand Place (Stazione Centrale, Linee 1 è 5): Piazza centrale famosa per la sua architettura gotica e gli eventi culturali.
  2. Atomio (Stazione Heizel, Linea 6): Iconica struttura a forma di atomo, offre viste panoramiche e mostre.
  3. Manneken Pis (Stazione della Borsa, Linee 3 è 4): Statua in bronzo di un ragazzo che urina, simbolo della città.
  4. Palazzo Reale (Stazione Parco, Linee 1 è 5): Residenza ufficiale della famiglia reale belga, aperta al pubblico in estate.
  5. Musei Reali di Belle Arti (Stazione di Porte de Namur, Linee 2 è 6): Importante collezione d'arte, dagli antichi maestri all'arte contemporanea.
  6. Parlamento europeo (Stazione Schumann, Linee 1 è 5): Sede del Parlamento Europeo, offre visite guidate e mostre sull'Unione Europea.
  7. Mini-Europa (Stazione Heizel, Linea 6): Parco in miniatura con repliche dei monumenti più emblematici d'Europa.

Mapa metro de Marsella

Logo del metro de Marsella.

El metro de Marsella, localmente conosciuto come “Métro de Marseille“, es el sistema de transporte subterráneo de la ciudad de Marsella, Francia.

Inaugurato nel 1977, la metropolitana ha 2 linee (M1 e ​​M2) è 29 stazioni in totale. La red tiene una longitud total de 22,7 chilometri (14,1 miglia).

mappa della metropolitana

A continuación le mostramos el mapa del metro de Marsella:

Mapa del metro de Marsella

Abbiamo anche una versione di mapa del metro de Marsella en PDF.

Sito ufficiale

Horarios del metro de Marsella

LineaGiorniTempo
Linea 1 (La Rose – La Fourragère)Lunes a viernes5:00 – 1:00
Sabato5:00 – 1:00
Domeniche e festivi6:00 – 1:00
Linea 2 (Bougainville – Sainte-Marguerite Dromel)Lunes a viernes5:00 – 1:00
Sabato5:00 – 1:00
Domeniche e festivi6:00 – 1:00
Horarios del metro de Marsella.

Aliquote

El metro de Marsella ofrece una variedad de tarifas y pases diseñados para satisfacer las necesidades de diferentes tipos de usuarios. Prossimo, se presentan los principales precios de los billetes en euros (euro) e il suo equivalente in dollari USA (Dollaro statunitense):

Tipo di bigliettoPrezioso (euro)Prezioso (Dollaro statunitense)
Biglietto di sola andata2,00 €2,20 Dollaro statunitense
passaggio giornaliero5,20 €5,80 Dollaro statunitense
Pase semanal14,10 €15,80 Dollaro statunitense
Abbonamento mensile49,00 €54,90 Dollaro statunitense
Precios del metro de Marsella.

Además de estos billetes estándar, existen varias tarjetas y pases especiales que ofrecen descuentos y beneficios adicionales:

  1. Pass Permanent Jeune Solidarité: Este pase está disponible para jóvenes de hasta 25 años y permite viajes ilimitados durante un mes por 9,20 € (Di 10,30 Dollaro statunitense).
  2. Pass Permanent Métropole: Para mayores de 26 anni, este pase ofrece viajes ilimitados por 30 € al mes (Di 33,60 Dollaro statunitense) y está dirigido a beneficiarios de la Solidarité Complémentaire Santé.
  3. Pass 30 jours Scolaire Solidarité: Diseñado para estudiantes y jóvenes de 11 un 25 anni, este pase cuesta 24,70 € al mes (Di 27,60 Dollaro statunitense) y permite viajes ilimitados en todas las líneas de bus, metro y tranvía de Marsella.
  4. Pass touristique culturel: Este pase está dirigido a turistas y permite el acceso a múltiples atracciones culturales además del uso del transporte público. Los precios y detalles específicos varían según la duración y las inclusiones del pase​.

Storia della metropolitana

La historia del metro de Marsella comienza con propuestas antes y después de la Segunda Guerra Mundial. Inizialmente, se consideró modernizar los tranvías existentes, pero la falta de materiales y la destrucción causada por la guerra resultaron en la eliminación casi completa del sistema de tranvías.

Nel decennio del 1960, el crecimiento del uso del automóvil provocó una grave congestión en la ciudad. In 1964, un proyecto para construir una línea de metro subterránea finalmente captó la atención de las autoridades locales, e in 1969, el consejo municipal votó unánimemente a favor de la creación del sistema de metro.

La construcción de la Línea 1 (M1) del metro comenzó el 13 dell'agosto del 1973.

Inicio del metro

Finalmente la primera línea se abrió parcialmente el 26 Novembre 1977, collegamento La Rose con Saint-Charles. La línea completa se inauguró el 11 Marzo 1978.

La planificación para la Línea 2 (M2) empezó en 1978, y su construcción se inició en 1980. La porción central de esta línea, entre Joliette è Castellane, è stato inaugurato il 3 Marzo 1984. Las extensiones al norte y al sur de la línea se completaron en febrero de 1986 y febrero de 1987 respectivamente​.

El metro de Marsella siguió expandiéndose. In 1992, la linea 1 se extendió desde Castellane Fino a La Timone, e in 2010, se alargó nuevamente hasta La Fourragère. In dicembre 2019, la linea 2 se extendió al norte desde Bougainville Fino a Gèze​.

Attualmente

In 2016, se inició un proyecto de modernización de diez años para el metro, que incluyó la implementación de un sistema de control de trenes basado en comunicaciones (CBTC) y la actualización de la infraestructura para permitir operaciones de trenes sin conductor. Estos nuevos trenes comenzaron a funcionar en modo semi-automático a principios de 2024, y se espera que operen de manera completamente automatizada para 2027​.

La construcción del metro y sus expansiones han sido supervisadas y realizadas por varias empresas, incluyendo CIMT y MTE bajo la dirección de la Société Générale de Travaux et d’Etudes (SGTE). La empresa local Urban Community Marseilles Provence Metropolis (CUMPM) gestiona la operación del metro​.

Historia del mapa del metro de Marsella

El desarrollo del mapa del metro de Marsella ha sido un proceso evolutivo, reflejando las expansiones y modernizaciones del sistema de transporte. Los primeros mapas del metro, diseñados en los años 70, fueron sencillos, mostrando las primeras estaciones y rutas básicas.

Inizialmente, el mapa fue creado por los ingenieros de la Régie des Transports de Marseille (RTM), en colaboración con diseñadores gráficos locales. Con la inauguración de la Línea 1 In 1977 e la linea 2 In 1984, los mapas se actualizaron para incluir las nuevas estaciones y conexiones​.

Durante las siguientes décadas, se realizaron varias actualizaciones y rediseños. Negli anni 90, con l'estensione della linea 1 verso La Timone y más tarde hacia La Fourragère, el mapa se volvió más complejo. Los diseñadores incluyeron detalles adicionales para mejorar la navegación de los usuarios​.

In 2016, se inició un ambicioso proyecto de modernización del metro. Esto incluyó no solo la actualización de trenes e infraestructura, sino también un rediseño significativo del mapa. Ora Ito, un reconocido diseñador francés, fue contratado para modernizar la apariencia del mapa, haciéndolo más intuitivo y visualmente atractivo.

Dati aggiuntivi

Marsella alberga sitios icónicos como la Basílica de Notre-Dame de la Garde y el Puerto Viejo. El metro facilita el acceso a estos y otros lugares turísticos.

Oltretutto, Marsella es conocida por su multiculturalismo y su cocina provenzal. La red de metro no solo sirve a los residentes, sino que también es crucial para el turismo, conectando fácilmente los principales atractivos.

  1. Vieux-Port (Vieux-Port – Hôtel de Ville, Linea 1): El corazón turístico de Marsella. Ideal para paseos y disfrutar de una buena bouillabaisse​.
  2. Basilique Notre-Dame de la Garde (Estrangin – Préfecture, Linea 1): Ofrece vistas panorámicas de la ciudad. Símbolo icónico de Marsella​​.
  3. Le Panier (Joliette, Linea 2): El barrio más antiguo, lleno de historia, arte callejero y boutiques pintorescas​.
  4. MuCEM (Joliette, Linea 2): Museo de las Civilizaciones de Europa y del Mediterráneo. Arquitectura moderna y exposiciones fascinantes​.
  5. La Canebière (Noailles, Linea 2): La avenida más famosa de Marsella, llena de tiendas y edificios históricos.
  6. Palais Longchamp (Cinq Avenues – Longchamp, Linea 1): Impresionante palacio y jardines que albergan museos de arte y historia natural.
  7. Cathédrale de la Major (Joliette, Linea 2): Gran catedral de estilo romano-bizantino cerca del puerto. Impresionante arquitectura​ .
  8. Parc Borély (Rond-Point du Prado, Linea 2): Extenso parque con jardines botánicos y un lago. Perfecto para relajarse.

Mapas de metro antiguos

A continuación mostramos mapas antiguos del mapa del metro de Marsella, para tenerlos a nivel histórico. Haga clic en el siguiente mapa de metro, per vedere l'immagine ingrandita:

Marsiglia mappa della metropolitana 1
Marsiglia mappa della metropolitana 2
Marsiglia mappa della metropolitana 3

Mappa della metropolitana di Lisbona

La metropolitana di Lisbona (Metropolitano de Lisboa) è il sistema di trasporto rapido della città di Lisbona, Portogallo.

Inaugurato il 29 Dicembre 1959, Questa metropolitana è un tassello fondamentale per la mobilità urbana della città. Dispone di 4 linee, 56 stazioni e una lunghezza totale di 44.2 km (27.5 miglia).

Mappa della metropolitana

Di seguito vi mostriamo la mappa della metropolitana di Lisbona. Clicca sull'immagine per vederla ingrandita:

Mappa della metropolitana di Lisbona.

Abbiamo anche il Mappa della metropolitana di Lisbona in PDF.

Orari della metropolitana di Lisbona

  • Ogni giorno: 6:30h a 1:00H.

Sito ufficiale

Aliquote

Ecco una tabella con i principali prezzi dei biglietti della metropolitana di Lisbona 2024, e il prezzo equivalente in dollari in modo che i turisti possano farsi un'idea approssimativa del prezzo:

Tipo di bigliettoPrezioso (euro)Prezioso (Dollaro statunitense)
Biglietto di sola andata1.80 euro1.97 Dollaro statunitense
Fattura di 24 ore (la metropolitana + Autobus)6.80 euro7.44 Dollaro statunitense
Zapping dei biglietti1.47 euro1.61 Dollaro statunitense
Prezzo della metropolitana di Lisbona.

Carte speciali e sconti

  1. Viva Viagem: Questa carta ricaricabile costa 0.50 euro (0.55 Dollaro statunitense). Puoi caricarlo con diversi tipi di banconote, compreso lo Zapping, che offrono una tariffa ridotta.
  2. Lisboa Card: Ideale per i turisti, Questa carta offre trasporti pubblici illimitati (Metro, tram e autobus) e accesso gratuito o sconti in diversi musei e attrazioni della città.
  3. Fattura di 24 ore: Consente viaggi illimitati sulla metropolitana e su tutta la rete di autobus e tram di Lisbona per un giorno.

Storia della metropolitana

L'ingegnere militare Henrique de Lima e Cunha propose per primo la metropolitana di Lisbona 1888, possibilmente dopo aver conosciuto il Metropolitana di Londra (inaugurato nel 1963).

Nei decenni successivi furono presentati diversi progetti, ma fu solo dopo la seconda guerra mondiale, perché l’economia è stata rivitalizzata e con l’aiuto del Piano Marshall, che il progetto ha preso forma definitiva.

Le 26 Gennaio 1948, Hanno creato una società per studiare la fattibilità tecnica ed economica della metropolitana. Finalmente, iniziò la costruzione 7 dell'agosto del 1955. COSÌ, Lui 29 Dicembre 1959, Inaugurarono la metropolitana con una linea a Y che collegava Restauradores con Rotunda (effettivo Marquês de Pombal), e da lì a Entre Campos è Sete Rios (effettivo Jardim Zoológico). Stazioni iniziali incluse Restauradores, Rotunda, Picoas, Saldanha è Campo Pequeno.

In 1963, inaugurato il primo significativo ampliamento, aggiunta della stazione Rossio. Tre anni dopo, In 1966, la metropolitana si espanse nuovamente verso Anjos. Poi, In 1972, Hanno esteso la rete ad Alvalade, con stazioni intermedie come Arroios e Alameda. In 1974, dopo la Rivoluzione dei garofani, hanno nazionalizzato la metropolitana, modificandone la gestione e consentendo l'ammodernamento delle stazioni.

Il decennio di 1980 marcó el inicio de una expansión significativa. In 1988, se inauguraron extensiones hacia Colégio Militar/Luz è Cidade Universitária.

Durante el año 1995 se desconectó la Rotunda, creando las líneas Azul y Amarilla. In 1998, se inauguró la Línea Roja, collegamento Alameda con Oriente, en el marco de la Expo ’98. Durante gli anni 2000, la metropolitana ha continuato a crescere, aggiungendo stazioni come Telheiras e il Aeropuerto​.

Storia della mappa della metropolitana di Lisbona

Nei decenni successivi, L'espansione della metropolitana e la crescente complessità della rete richiedevano costanti aggiornamenti delle mappe. Negli anni 90, è avvenuta una grande trasformazione. La Linea Verde è stata creata dopo la disconnessione della tratta Restauradores-Rossio​, e diverse stazioni furono ribattezzate. Oltretutto, La Linea Rossa è stata inaugurata nel 1998, aggiunta di nuovi percorsi e stazioni.

Il decennio di 2000 ha portato ulteriori cambiamenti. Alle aziende piace Transportes Metropolitanos de Lisboa ha partecipato alla riprogettazione e all'ammodernamento della mappa per integrare nuove linee e stazioni. In 2004, La Linea Gialla è stata estesa a Odivelas, e in 2009, sono state aggiunte stazioni chiave come Terreiro do Paço è Santa Apolónia sulla Linea Blu.

L'attuale mappa della metropolitana è ancora in fase di elaborazione, adattarsi alle nuove espansioni. La recente inclusione della stazione Reboleira In 2016 e pianificare i collegamenti futuri, come il Rato un Cais do Sodré, poco a poco migliorano il trasporto urbano a Lisbona.

Dati aggiuntivi

La metropolitana di Lisbona è nota per le sue stazioni piastrellate, una tradizione portoghese.

Oltretutto, La metropolitana collega diversi luoghi turistici importanti come il centro storico di Lisbona, Lui Parque das Nações e l'aeroporto di Lisbona.

Di seguito mostriamo i luoghi turistici più importanti della città e la relativa fermata della metropolitana:

  1. Torre de Belém (Betlemme, Linea gialla): Emblematica torre difensiva del XVI secolo, Patrimonio mondiale.
  2. Mosteiro dos Jerónimos (Betlemme, Linea gialla): Magnifico monastero manuelino, capolavoro dell'architettura portoghese.
  3. Castelo de São Jorge (Martim Moniz, Linea verde): Imponente castello con vista spettacolare sulla città.
  4. Praça do Comércio (Terreiro do Paço, Linea blu): Grande piazza storica affacciata sul fiume Tago, punto centrale della città.
  5. Oceanario di Lisbona (Oriente, linea rossa): acquario moderno, uno dei più grandi d’Europa.
  6. Museo Nazionale delle Piastrelle (Santa Apolónia, Linea blu): Museo dedicato alla ceramica decorativa portoghese, soprattutto piastrelle.
  7. Ascensore di Santa Justa (Baixa-Chiado, Linea blu): Ascensore neogotico con vista panoramica su Lisbona.
  8. Parque das Nações (Est, linea rossa): Spazio contemporaneo per il tempo libero e la cultura, sede della Expo 98.

Metropolitana di Sydney

Logo metro Sidney

Metropolitana di Sydney (chiamato ufficialmente “Sydney Metro”) è il primo sistema metropolitano australiano completamente automatizzato e senza conducente, e rappresenta il più grande progetto di infrastrutture di trasporto urbano del Paese.

Inaugurato il 26 Maggio 2019, La metropolitana attualmente ha 13 stazioni e una linea che copre 36 chilometri (22.4 miglia). Il sistema si sta espandendo rapidamente, e si prevede che per 2024 includere nuove estensioni sotto il porto di Sydney e a sud-ovest, con un totale di 31 stazioni e 66 chilometri di strade.

Mappa della metropolitana

Di seguito vi mostriamo la mappa della metropolitana di Sydney e alcune varianti, dal più attuale al più vecchio:

Area metropolitana di Sydney 2020

La versione della mappa in formato PDF.

Orari

  • Giorni feriali e sabato: 4:00 AM a 12:00 SONO
  • domeniche: 5:00 AM a 11:00 PM

Aliquote

  • Prezioso 1 biglietto: 3.73 AUD (Di 2.42 Dollaro statunitense)

Sito ufficiale

Il sito ufficiale della metro è questo: https://www.transport.nsw.gov.au

Storia della metropolitana

Lo sviluppo della metropolitana di Sydney è stato un processo complesso, ricco di tappe significative:

  • 1990anni 2000: Sono stati proposti diversi piani per costruire un sistema metropolitano a Sydney, ma molti furono cancellati a causa di problemi finanziari e cambiamenti politici.
  • 2012: Il governo di coalizione ha annunciato il piano “Sydney’s Rail Future”, che prevedeva la costruzione di “North West Rail Link”, il precursore dell'odierna metropolitana di Sydney.
  • 2014: Approvata la costruzione del secondo attraversamento sotto il porto di Sydney come parte del progetto “Sydney Rapid Transit”​.
  • 2015: Il sistema è stato ufficialmente ribattezzato come “Sydney Metro”​ dopo l’approvazione delle leggi sulla privatizzazione dell’energia​.
  • 2019: Inaugurazione della linea metropolitana North West​, collegamento Tallawong a Chatswood, segnando l'inizio della prima metropolitana automatizzata del paese.
  • 2020: Completamento del tunnel 15.5 chilometri tra Chatswood e Sydenham, parte dell'estensione della città & Sud-ovest​.
  • 2023: Iniziano i test dei treni sotto il porto di Sydney, preparare il sistema per la sua piena apertura nel 2024​.
  • 2024: Si prevede l'apertura di nuove stazioni nel centro di Sydney, migliorare significativamente la connettività della città.

Storia della mappa della metropolitana di Sydney

La progettazione della mappa della metropolitana di Sydney è stato un processo collaborativo ed evolutivo, coinvolgendo negli anni diversi studi di progettazione e ingegneria. L’obiettivo era creare una mappa che non fosse solo funzionale, ma anche esteticamente gradevole e rappresentativo dell'identità di Sydney.

Designer e aziende coinvolte

  • DesignInc: Questa azienda ha svolto un ruolo cruciale nella progettazione di diversi elementi della metropolitana di Sydney, comprese le stazioni e altri componenti architettonici. Hanno lavorato a stretto contatto con ingegneri e appaltatori per garantire che tutti gli elementi strutturali si integrassero armoniosamente.. Il progetto del ponte ferroviario 135 metri di lunghezza sulla linea della metropolitana North West È uno dei suoi progetti più importanti.
  • Alstom: La società francese Alstom ha progettato i treni utilizzati nella metropolitana di Sydney, adaptando su modelo internacionalMetropolispara las necesidades específicas de Sídney. Questi treni sono progettati per offrire un accesso a livello tra la piattaforma e il treno, aree polivalenti e sistemi informativi avanzati in tempo reale.
  • Turf Design Studio: Hanno collaborato alla creazione di un ambiente visivo coerente per la metropolitana North West, lavorando su elementi che vanno dalle banchine delle stazioni ai ponti e viadotti. La sua attenzione si è concentrata sull'eleganza e sull'integrazione con l'ambiente esistente e futuro..

Evoluzione e caratteristiche della mappa

La mappa della metropolitana di Sydney è stata progettata per essere intuitiva e facile da usare, Ispirato ai principi di progettazione delle iconiche mappe della metropolitana come la metropolitana di Londra. Negli anni, Sono stati apportati aggiornamenti per riflettere nuove linee e stazioni, nonché miglioramenti in termini di accessibilità e sicurezza.

La mappa non viene utilizzata solo per l'orientamento dei passeggeri, ma cerca anche di trasmettere l'identità visiva di Sydney, integrando elementi estetici che riflettono la modernità e la funzionalità del sistema metropolitano. L'uso di colori chiari e linee pulite aiuta i passeggeri a navigare nel sistema in modo efficiente.

Dati aggiuntivi

  • Innovazione tecnologica: La metropolitana di Sydney è il sistema di trasporto tecnologicamente più avanzato in Australia, con treni completamente automatizzati e stazioni completamente accessibili.
  • Progetti futuri: Sono in costruzione altre tre linee: City & Southwest, che collegherà Chatswood a Bankstown; Sydney Metro West, che collegherà Parramatta con il CBD di Sydney; è Sydney Metro Western Sydney Airport, che servirà il nuovo Aeroporto Internazionale di Western Sydney)​.
  • Impatto culturale ed economico: La metropolitana migliora il trasporto urbano fungendo da catalizzatore per lo sviluppo urbano, migliorare le connessioni tra le comunità. Oltretutto, fornisce un facile accesso alle importanti aree culturali e commerciali di Sydney, come il Sydney Olympic Park e il quartiere finanziario.

Luoghi turistici importanti a Sydney e le sue stazioni della metropolitana

  1. Sydney Opera House (Circular Quay, City & Southwest): Icona mondiale e patrimonio mondiale dell'UNESCO, Conosciuto per la sua caratteristica architettura a forma di vela. Offre una varietà di spettacoli ed eventi culturali.
  2. Sydney Harbour Bridge (Circular Quay, City & Southwest): Un simbolo della città, offre l'esperienza di BridgeClimb per viste panoramiche e ha il Museo Pylon Lookout​​.
  3. Darling Harbour (Town Hall, City & Southwest): Area vivace con molteplici attrazioni come SEA LIFE Sydney Aquarium, WILD LIFE Sydney Zoo e il Museo marittimo nazionale australiano. Ideale per passeggiate, acquisti ed eventi.
  4. The Rocks (Circular Quay, City & Southwest): Il quartiere più antico di Sydney, famosa per le sue strade di ciottoli, mercati, gallerie e pub storici. Offre tour che raccontano la sua ricca storia coloniale.
  5. Royal Botanic Garden (Martin Place, City & Southwest): Giardini storici con più di 7,500 specie vegetali, Visite guidate e viste spettacolari del porto di Sydney e dell'Opera House.
  6. Queen Victoria Building (QVB) (Town Hall, City & Southwest): Edificio storico ed elegante, trasformato in un centro commerciale con più di 200 I negozi. Famoso per la sua architettura vittoriana e le vetrate colorate.
  7. Sydney Tower Eye (Martin Place, City & Southwest): L'edificio più alto di Sydney con una piattaforma di osservazione da cui si gode di vista 360 gradi della città e dei suoi dintorni. Include un'esperienza cinematografica 4D.
  8. Taronga Zoo (Milsons Point, City & Southwest, con traghetto da Circular Quay): Zoo che ospita più di 4,000 animali, compresa la fauna australiana e le specie esotiche. Offre esperienze uniche come Ruggito e Russamento.
  9. Chinatown (Central, City & Southwest): Zona ricca di ristoranti, negozi e mercati che offrono un'esperienza coinvolgente nella cultura cinese. È noto per la sua vivace vita notturna e gli eventi culturali.
  10. Art Gallery of New South Wales (St James, City & Southwest): Galleria che ospita una vasta collezione di arte australiana, europei e asiatici. Offre mostre temporanee ed eventi speciali come “Art After Hours”.

Mappa della metropolitana leggera di Charleroi

Logo della metro di Bruxelles

Metropolitana leggera di Charleroi (Métro Léger de Charleroi) È un sistema di trasporto pubblico di questa città in Belgio.

Questo sistema, gestito da TEC, è stato inaugurato il 21 Giugno 1976. Dispone di 2 linee, 48 stazioni e una lunghezza di 33 km (20,5 miglia). La metropolitana leggera collega il centro città con la periferia, facilitando il trasporto di migliaia di passeggeri ogni giorno.

mappa della metropolitana leggera

Di seguito vi mostriamo la mappa della metropolitana leggera di Charleroi in due diverse versioni. Clicca sull'immagine per vederla ingrandita:

Mappa della metropolitana leggera di Charleroi (1)

E poi la stessa mappa, ma in un altro formato:

Mappa della metropolitana leggera di Charleroi (2)

Orari

  • dal lunedì al sabato: 5:00h a 23:30H
  • Domeniche e festivi: 7:00h a 23:30H

Tariffe della metropolitana leggera di Charleroi

Ecco la tabella con i principali prezzi dei biglietti della metropolitana leggera di Charleroi, in euro (euro) e il suo equivalente in dollari USA (Dollaro statunitense):

Tipo di bigliettoPrezzo in euroPrezzo in USD
Biglietto di sola andata2.102.29
biglietto giornaliero5.005.45
Passaggio di 3 giorni8.008.72
Biglietto Orizzonte (90 minuti)3.203.49
Biglietto Orizzonte+ (90 minuti, l'intera rete)5.305.78
Carta Mobib5.005.45
Prezzi della metropolitana leggera di Charleroi.

Carte speciali e sconti

  1. Carta Mobib: Una carta ricaricabile che costa 5.00 euro (5.45 Dollaro statunitense) e permette di caricare diverse tipologie di biglietti e abbonamenti.
  2. fertilizzante 6 un 11 anni: I bambini di mezzo 6 è 11 anni possono ottenere un abbonamento gratuito per viaggiare sulla metropolitana e sugli altri servizi TEC.
  3. Sconti per famiglie numerose e studenti: Sono previste tariffe ridotte per famiglie numerose e studenti, offrendo viaggi più economici.
  4. Carta turistica: Per i turisti, ci sono opzioni di pass giornalieri e plurigiornalieri, come il passaggio 3 giorni, che consentono un numero illimitato di viaggi entro il periodo di validità.

Sito ufficiale

  • Sito ufficiale della metropolitana leggera di Charleroi: TEC Charleroi.

Storia della metropolitana leggera di Charleroi

Il progetto della metropolitana leggera di Charleroi è iniziato negli anni '70. 1960, con l’obiettivo di modernizzare il trasporto pubblico in città e nei suoi dintorni. Un sistema ambizioso di 52 km con 69 stazioni, destinato a sostituire le vecchie reti tranviarie gestite dalla SNCV e dalla STIC. La costruzione iniziò alla fine di quel decennio, e fu inaugurata la prima sezione il 21 Giugno 1976, tra Charleroi-Sud e Villette​.

Durante il decennio del 1980, sono state aperte diverse sezioni aggiuntive. In 1980, è stata inaugurata la sezione Villette-Piges. Due anni dopo, In 1982, estensione completata Morgnies-Paradis. In 1983, stazione Beaux-Arts e la sezione Piges-Dampremy furono messi in servizio. In 1986, la stazione è stata completata Pétria e i lavori a est verso Montignies-sur-Sambre è Centenaire, anche se alcune sezioni sono rimaste inutilizzate.

La regionalizzazione del Belgio negli anni 80 ridotto i fondi disponibili per il progetto, portando alla sospensione di numerose proroghe previste. Stazione Centenaire, finito ma mai utilizzato, es un ejemplo de estosgrandes trabajos inútiles”. Nonostante le difficoltà, In 1992 sezione completata Dampremy-Morgnies e l'antenna di Gilly. In 1996, furono inaugurate le stazioni Parc è Janson, quasi completando il giro centrale.

Il progetto è stato rivitalizzato da 2008, con la ripresa dei lavori. In 2013, estensione a Gosselies, aggiungendo 18 stazioni del tram. Questa espansione ha segnato l'ultima importante aggiunta al sistema fino ad oggi.

In 2021, è stato approvato un piano di recupero che prevede il prolungamento della metropolitana fino al nuovo Ospedale Grande di Charleroi (GHdC) un Gilly, con la costruzione della futura linea M5, il cui completamento è previsto per il 2027​.

Storia della mappa della metropolitana leggera di Charleroi

Negli anni 70, quando fu pianificata e iniziata la costruzione della metropolitana leggera, furono redatte le prime mappe schematiche. Queste mappe iniziali sono state create da ingegneri e designer che lavorano per Société Nationale des Chemins de fer Vicinaux (SNCV) e il Société des Transports Intercommunaux de Charleroi (STIC). In questa fase, l'obiettivo principale era la chiarezza e la funzionalità, garantire che i passeggeri possano comprendere facilmente percorsi e collegamenti.

Durante i decenni di 1980 è 1990, Il design della mappa è stato influenzato da espansioni e modifiche al sistema. In 1983, con l'inaugurazione di nuove stazioni come Beaux-Arts è Piges, La mappa è stata aggiornata per riflettere queste aggiunte.. Aziende di grafica locali, in collaborazione con ingegneri dei trasporti, Hanno adattato la mappa per includere queste nuove sezioni mantenendo la semplicità visiva..

La trasformazione più significativa avvenne nel 2012 è 2013, quando nuove linee e stazioni furono completate e aperte. Le TEC (Transports en Commun), la compagnia che attualmente gestisce la metropolitana, hanno assunto designer specializzati in infografiche per modernizzare la mappa. Questa riprogettazione includeva l'incorporazione di colori distintivi per ogni linea e uno stile più contemporaneo che rendeva la navigazione più semplice per gli utenti..

Metropolitana leggera di Charleroi: È davvero un metro??

La classificazione della metropolitana leggera di Charleroi accende il dibattito. Alcuni la vedono come una vera e propria metropolitana per via dei suoi tratti sotterranei e dei binari dedicati. Questi elementi consentono un trasporto più veloce ed efficiente rispetto a un tram convenzionale..

Tuttavia, altri sostengono che non sia un vero metro. Sottolineano che condivide lo spazio con il traffico in alcune zone e ha una capacità e una frequenza inferiori rispetto ai sistemi metropolitani tradizionali.. Ciò influisce sulla velocità e sull'efficienza.

Anche la percezione del pubblico influisce. Molti residenti lo considerano più un tram avanzato che una metropolitana, data la sua parziale integrazione con il traffico.

Insomma, La controversia risiede nelle sue caratteristiche ibride, che lo posizionano tra un tram e una classica metropolitana. Questa ambiguità nella sua progettazione e nel suo funzionamento alimenta il dibattito sulla sua vera classificazione..

Dati aggiuntivi

La metropolitana leggera ha una velocità massima di 65 km/he utilizza veicoli a doppio senso forniti da La Brugeoise et Nivelles. Charleroi, noto per la sua industria e cultura, también cuenta con importantes conexiones ferroviarias y de autobús en la estación Charleroi-Sud. Esta estación es un nodo central que conecta con varias líneas de tren y autobús, facilitando el acceso al aeropuerto y otras ciudades belgas​​.

  1. Musée de la Photographie (Fermarsi: Sud, Línea M4): El mayor museo de fotografía en Europa, con exposiciones impresionantes y permanentes.
  2. BPS22 (Fermarsi: Beaux-Arts, linea M1): Centro de arte contemporáneo en un edificio industrial icónico.
  3. Rive Gauche (Fermarsi: Charleroi-Sud, linea M1): Un moderno centro comercial con tiendas, restaurantes y entretenimiento.
  4. Rue de la Montagne (Fermarsi: Parc, Línea M4): Calle peatonal con boutiques, caffè e una vivace vita commerciale.
  5. Le Bois du Cazier (Fermarsi: Marte, linea M1): Museo industriale e minerario in un sito storico riconosciuto dall'UNESCO.
  6. Château Mondron (Fermarsi: Waterloo, linea M3): Castello neoclassico circondato da pittoreschi giardini.
  7. Abbaye d’Aulne (Fermarsi: Giunzione, linea M2): Rovine di un'abbazia cistercense in un ambiente naturale sereno.
  8. Street Art en Charleroi (Fermarsi: Tirato fuori, linea M2): Percorso d'arte urbana con vivaci murales e opere di artisti locali.

Vecchie mappe della metropolitana leggera di Charleroi

Queste sono vecchie mappe degli anni precedenti, che li lasciamo qui in modo storico. Per ingrandire le immagini, è necessario fare clic sopra.

Charleroi mappa della metropolitana
Charleroi Metro Map
Charleroi Metro Map

Mappa della metropolitana di Taipei

La metropolitana di Taipei, ufficialmente conosciuto come 臺北捷運 (Táiběi Jiéyùn), è il sistema di trasporto rapido che serve Taipei e Nuova Taipei, in Taiwan.

Questo sistema ha iniziato a funzionare 28 Marzo 1996, diventando la prima metropolitana del paese. IL Taipei Rapid Transit Corporation gestire la metropolitana, che ha 131 stazioni distribuite su sei linee principali e due diramazioni, coprendo un totale di 152.9 chilometri (95 miglia).

Mappa della metropolitana

Di seguito vi mostriamo la mappa della Metropolitana di Taipei:

Mappa della metropolitana di Taipei

Orari della metropolitana di Taipei

  • Giorni feriali e sabato: 6:00h a 0:00H
  • Domeniche e festivi: 6:00h a 0:00H

Frequenza: Nel mezzo 1.5 è 15 minuti a seconda della linea e dell'ora del giorno

Aliquote

La metropolitana di Taipei offre una varietà di opzioni di biglietti e abbonamenti per soddisfare le esigenze dei suoi passeggeri. Di seguito una tabella con i principali prezzi in dollari taiwanesi (TWD) e il suo equivalente in dollari USA (Dollaro statunitense):

Tipo di fatturaPrezioso (TWD)Prezioso (Dollaro statunitense)
Biglietto unico20-65 TWD0.64-2.08 Dollaro statunitense
Biglietto giornaliero150 TWD4.80 Dollaro statunitense
Pass di due giorni280 TWD8.96 Dollaro statunitense
Pass di tre giorni380 TWD12.16 Dollaro statunitense
Biglietto doppio viaggio100 TWD3.20 Dollaro statunitense
Tarjeta EasyCard500 TWD (400 Equilibrio TWD e 100 Deposito TWD)16.00 Dollaro statunitense (12.80 Saldo in USD e 3.20 Deposita USD)
Prezzi della metropolitana di Taipei.

Carte speciali

  • EasyCard: Questa smart card è l'opzione più conveniente per residenti e visitatori. Consente corse illimitate sulla MRT e sugli autobus locali, nonché sconti su alcuni servizi. La carta può essere ricaricata e riutilizzata.
  • Abbonamenti turistici: La metropolitana di Taipei offre abbonamenti speciali per i turisti che consentono viaggi illimitati per uno, due o tre giorni consecutivi. Questi pass sono ideali per coloro che intendono esplorare intensamente la città durante la loro visita.

Sito ufficiale

Storia della metropolitana

La metropolitana di Taipei, ha mosso i primi passi 1968 quando il ministro dei trasporti e delle comunicazioni di Taiwan annunciò l'intenzione di costruire un sistema di trasporto rapido. Tuttavia, Non è stato fino 1986 I funzionari hanno approvato il piano a causa delle discussioni sulla capacità del sistema e sulle preoccupazioni finanziarie.

Costruzione e apertura iniziale

In 1986, il progetto iniziale della rete è stato approvato, e in 1988 iniziata la costruzione. Le 28 Marzo 1996, è stata inaugurata la prima linea, la linea Wenhu (Brown Line), da cui è partito Taipei Zoo Fino a Zhongshan Junior High School. Questo evento segnò l'inizio ufficiale del primo sistema metropolitano a Taiwan..

Espansioni importanti

In 1997, La linea è stata inaugurata Tamsui-Xinyi (Red Line), collega Tamsui con la stazione principale di Taipei. In 1998, la Linea Zhonghe-Xinlu (Orange Line) ha aperto il suo segmento iniziale tra la stazione principale di Taipei e Nanshijiao. I responsabili hanno ampliato questa linea più avanti 2010 è 2012 per includere rotte per Luzhou e Huilong.

I costruttori iniziarono a lavorare sulla linea Bannan (Blue Line) In 1990 e lo inaugurarono nel 1999. Questa sezione sotterranea di 8 km collega il centro di Taipei con il distretto di Wanhua. Le seguenti espansioni in 2000 è 2015 Hanno esteso la linea a Taipei Nangang Exhibition Center e Dingpu.

Fasi e sviluppi recenti

Nel mezzo 2009 è 2014, il sistema ha subito diverse espansioni chiave. In 2009, Completato il segmento Neihu della linea Wenhu. In 2013, Aperto il segmento Xinyi della linea Tamsui-Xinyi, e in 2014, la Linea Songshan-Xindian (Green Line) ampliato per includere la sezione Songshan.

I costruttori iniziarono la costruzione della linea circolare (Yellow Line), una linea di media capacità e completamente automatizzata, In 2011 e ha inaugurato la prima fase a gennaio 2020 Questa linea è fondamentale per collegare diverse parti di Nuova Taipei e continua ad espandersi..

Imprese e tecnologia

Le linee della metropolitana di Taipei sono state costruite da diverse compagnie internazionali. Hitachi Rail Italy (d'Italia) ha fornito treni senza conducente per la Circle Line. aziende giapponesi, Aziende sudcoreane e tedesche hanno fornito treni e tecnologie anche per altre linee del sistema..

Storia della mappa della metropolitana di Taipei

Il team di pianificazione del dipartimento dei sistemi di trasporto rapido di Taipei, noto come DORTS, ha progettato internamente la prima versione della mappa.

Oltretutto, collaborato con consulenti di trasporto internazionali per arricchire il progetto.

Fasi iniziali e primi progetti

Nel decennio del 1990, Le prime mappe erano piuttosto semplici e si concentravano sulla visualizzazione delle linee iniziali e delle stazioni principali. Ingegneri locali e team di pianificazione urbana hanno supervisionato la progettazione e hanno collaborato con società di consulenza internazionali come British Mass Transit Consultants è American Taipei Transit Council.

Modernizzazione ed espansione

Con la crescita del sistema metropolitano, lo stesso valeva per la complessità della mappa. In 2009, Aziende taiwanesi ed esperti di progettazione dei trasporti dal Giappone hanno collaborato per aggiornare il design della mappa, aggiungendo più dettagli e migliorando la leggibilità. Hanno contribuito con la loro esperienza nella creazione di mappe metropolitane intuitive e facili da usare.

Incorporazione di tecnologia e automazione

In 2016, La mappa della metropolitana di Taipei è stata nuovamente ridisegnata per integrare nuove tecnologie, compresi sistemi di segnalazione e aggiornamenti in tempo reale. L'azienda taiwanese che ha guidato questo sforzo è stata Taiwan Engineering Consultants, Inc., insieme a Siemens e Hitachi Rail STS, che ha fornito la tecnologia di automazione e segnalazione.

Progettazione attuale

L'attuale mappa della metropolitana, ottimizzato in 2019, è il risultato di uno sforzo congiunto tra il team di progettazione interno di Metro Taipei e Centroute Map Company.

Dati aggiuntivi

La metropolitana di Taipei è riconosciuta per la sua efficienza e pulizia. Oltretutto, molte stazioni sono decorate con arte locale, fornire un'esperienza culturale ai passeggeri.

Per esempio, La stazione del Chiang Kai-shek Memorial Hall ospita mostre legate alla storia di Taiwan.

durante le ore di punta, stazioni di trasferimento come la stazione principale di Taipei, Zhongxiao Fuxing y Minquan West Road Di solito sono molto occupati.

Le più importanti attrazioni turistiche di Taipei sono accessibili tramite la metropolitana, Questi sono i posti migliori e la loro stazione della metropolitana:

  1. Taipei 101 (Taipei 101/World Trade Center, linea rossa): Questo iconico grattacielo offre viste mozzafiato della città dal suo osservatorio.
  2. Sala commemorativa di Chiang Kai-shek (Chiang Kai-Shek Memorial Hall, Linea verde): Un monumento storico dedicato al leader militare e politico.
  3. Museo del Palazzo Nazionale (Shilin, linea rossa): Ospita una vasta collezione di arte e manufatti cinesi antichi.
  4. Mercato notturno di Shilin (Jiantan, linea rossa): Famoso per il suo cibo di strada e la vivace atmosfera notturna.
  5. Tempio Longshan (Longshan Temple, Linea blu): Uno storico tempio buddista e taoista, popolare tra turisti e gente del posto.
  6. Parco Nazionale Yangmingshan (Jiannan Road, linea marrone): Noto per le sue sorgenti termali, sentieri e paesaggi naturali.
  7. Acquario di Taipei (Taipei Nangang Exhibition Center, Linea blu): Un'attrazione per famiglie con un'ampia varietà di vita marina.
  8. Barrio di Ximending (Ximen, Linea blu): Una zona per lo shopping e l'intrattenimento frequentata dai giovani, famosa per la sua vita notturna.

Mappa della metropolitana di Pechino

Pechino-metropolitana di Pechino Logo

Le metropolitana di Pechino (北京地铁) È la spina dorsale del trasporto pubblico nella capitale cinese. Inaugurato il 1 Ottobre 1969, È la metropolitana più antica della Cina.

Al momento, ha 24 linee e 392 stazioni, diffondendosi ovunque 727,9 chilometri (452,3 miglia).

Questo sistema, che serve più di 10 milioni di passeggeri giornalieri, da allora ha sperimentato una rapida espansione 2002, trainato soprattutto dai Giochi Olimpici del 2008.

mappa della metropolitana

Di seguito vi mostriamo la mappa della metropolitana di Pechino. Clicca su qualsiasi mappa per vederla ingrandita:

Mappa della metropolitana di Beiging

lo stesso Mappa della metropolitana di Pechino in formato PDF.

Quella che segue è la mappa della metropolitana e della ferrovia di Pechino:

Mappa della metropolitana e della ferrovia di Pechino

Abbiamo anche una versione di Mappa ferroviaria del Beiging in formato PDF.

Orari

  • Giorni lavorativi e festivi: 5:30h a 23:00H.

Aliquote

Il sistema tariffario della metropolitana di Pechino si basa sulla distanza percorsa. Prossimo, Viene presentata una tabella con i principali prezzi in yuan cinesi (Città di New York) e il suo equivalente in dollari USA (Dollaro statunitense), in modo che i turisti possano farsi un'idea migliore del prezzo:

Distanza percorsaPrezioso (Città di New York)Prezioso (Dollaro statunitense)
0-6 km30.43
6-12 km40.57
12-22 km50.72
22-32 km60.86
>32 km+1 ogni 20 km+0.14 ogni 20 km
Prezzi della metropolitana di Pechino.
  1. Carta Yikatong (一卡通): Questa carta ricaricabile offre sconti sui viaggi frequenti ed è valida per tutti i trasporti pubblici di Pechino. Gli utenti possono beneficiare di uno sconto di 20% dopo aver fatto più di 100 viaggi in un mese.
  2. Carta turistica: I turisti possono acquistare una carta speciale che include viaggi illimitati per uno o più giorni. Queste carte sono ideali per coloro che intendono utilizzare ampiamente la metropolitana durante il loro soggiorno a Pechino.
  3. Sconti per studenti e anziani: Studenti con documento di identità valido e persone in soprannumero 60 anni possono usufruire di tariffe ridotte. Gli sconti specifici variano e spesso richiedono una speciale carta d'identità rilasciata dalle autorità locali.
  4. Viaggi gratuiti per bambini: Bambini sotto 1.3 metri di altezza possono viaggiare gratuitamente se accompagnati da un adulto munito di biglietto a pagamento.

Esempio di utilizzo della carta Yikatong

Per coloro che utilizzano la carta Yikatong, il processo di ricarica è semplice. Le ricariche possono essere effettuate presso le stazioni della metropolitana, minimarket e attraverso applicazioni mobili. La carta consente anche pagamenti nei taxi e in alcuni esercizi commerciali.

Sito ufficiale

Storia della metropolitana

La metropolitana di Pechino ha iniziato la sua storia nel 1965, omologato per scopi militari. La costruzione della prima linea di 24 km (14,9 miglia) iniziato 1965 ed è stato completato 1 Ottobre 1969. Questa linea collegava la stazione ferroviaria di Pechino con Gucheng ed era progettata per uso militare e governativo..

Durante la Rivoluzione Culturale, La linea ha subito diversi problemi tecnici. In 1970, Un incendio elettrico ha causato la morte di tre persone e il ferimento di più persone, che ha portato il premier Zhou Enlai a trasferire la gestione della metropolitana all'Esercito popolare di liberazione.

Negli anni successivi si ebbe la prima significativa espansione 80. In 1981, è stata aperta una linea che tracciava le antiche mura della città Ming. Queste sono diventate le linee attuali 1 è 2, collegando punti chiave come Tiananmen e la Città Proibita. Queste due linee costituirono il nucleo del sistema fino all’inizio del 21° secolo..

Preparazione per i Giochi Olimpici 2008 ha portato ad una massiccia espansione. Nel mezzo 2002 è 2008, le linee sono state costruite 4, 5, 10 è 13, oltre alla linea speciale per l'aeroporto. La linea 4, gestito in parte da MTR Corporation, È stato inaugurato nel 2009.

In 2007, la linea è stata aperta 5, il primo su un asse nord-sud, con 27,6 km di lunghezza (17,1 miglia). Un anno dopo, In 2008, furono inaugurate le linee 8 è 10 (quest'ultimo con un'ulteriore estensione in 2013, formando un anello esterno). Totale, sono stati costruiti 148,5 km (92,3 miglia) di nuove linee per i Giochi Olimpici.

Da 2010, la metropolitana ha continuato ad espandersi rapidamente. In 2010 Vengono inaugurate le linee di cambio, Daxing, Yizhuang e Fangshan. La linea 15 aperto anche a 2010, espandendosi in 2017. Nel mezzo 2012 è 2015, sono state completate ulteriori fasi delle linee 8, 9 è 14.

Il sistema attuale, è gestito da Beijing Mass Transit Railway Operation Corporation è Beijing MTR Corporation. Ha raggiunto una lunghezza totale di 727,9 km (452,4 miglia), e continua a crescere.

Storia della mappa della metropolitana di Pechino

La mappa della metropolitana di Pechino si è evoluta in modo significativo dalla sua creazione iniziale. Nei primi anni, il design della mappa era rudimentale, rispecchiando le poche linee operative. Man mano che il sistema cresceva, lo stesso vale per la complessità e l'accuratezza della mappa.

Negli anni 80, quando la metropolitana cominciò ad espandersi con le linee 1 è 2, Il disegno della mappa è stato affidato a team di ingegneri e grafici locali.. La responsabilità della progettazione è ricaduta sulle istituzioni governative e accademiche che hanno lavorato in collaborazione per creare una rappresentazione chiara e funzionale del sistema..

Con il boom della costruzione della metropolitana negli anni ’90 2000, motivato dai preparativi per i Giochi Olimpici 2008, la mappa della metropolitana necessitava di un aggiornamento considerevole. Aziende come la Società per il trasporto di massa di Pechino e aziende internazionali come MTR Corporation ha partecipato alla modernizzazione del design. Questa fase ha previsto l'integrazione di nuove linee e l'aggiornamento della veste grafica per renderla più fruibile agli utenti locali e stranieri..

Anche l'implementazione della tecnologia avanzata ha svolto un ruolo cruciale nell'evoluzione della mappa. Sono stati introdotti sistemi di informazione geografica (DIRE) e software di progettazione assistita da computer (CAD) per migliorare la precisione e l'usabilità della mappa. Oltretutto, La collaborazione con esperti di usabilità e progettazione dell'interfaccia ha contribuito a ottimizzare la presentazione visiva della mappa per una navigazione più intuitiva.

Nell'ultima decade, piace ai designer Qieer Wang hanno contribuito alla stilizzazione moderna della mappa della metropolitana, incorporando elementi grafici non solo funzionali ma anche esteticamente gradevoli.

Dati aggiuntivi

La metropolitana di Pechino non è solo una meraviglia dell’ingegneria, ma anche una riflessione culturale. Le Parco culturale della metropolitana di Pechino, inaugurato nel 2010, celebra la storia del sistema con mostre e vagoni ferroviari antichi.

Questi sono i luoghi turistici più importanti di Pechino e come arrivarci con la metropolitana:

  1. piazza Tiananmen (Tiananmen West, Linea 1): La piazza più grande del mondo, simbolo della Cina, ideale per vedere l'alzabandiera (Viaggio Qunar)​​ (Visita Pechino)​.
  2. Città Proibita (Tienanmen Est, Linea 1): ex palazzo imperiale, il più grande complesso di palazzi del mondo (Punti salienti della Cina)​​ (Visita Pechino)​.
  3. Grande Muraglia a Badaling (Badaling, Linea S2): La sezione meglio conservata della Grande Muraglia, accessibile e molto popolare (Visita Pechino)​​ (Punti salienti della Cina)​.
  4. Tempio del Paradiso (Tiantandongmen, Linea 5): Luogo dove gli imperatori pregavano per buoni raccolti, famoso per la sua architettura (Punti salienti della Cina)​​ (Visita Pechino)​.
  5. residenza estiva (Beigongmen, Linea 4): Giardino imperiale con paesaggi mozzafiato e architettura storica (Punti salienti della Cina)​​ (Visita Pechino)​.
  6. Hutong di Pechino (Nanluoguxiang, Linea 6 è 8): Vicoli tradizionali che mostrano l'antica vita di Pechino (Punti salienti della Cina)​​ (Viaggio Qunar)​.
  7. Vecchio Tempio (Yonghegong, Linea 2 è 5): Monastero buddista tibetano famoso per la sua statua del Buddha Maitreya (Punti salienti della Cina)​​ (Visita Pechino)​.
  8. Parco Beihai (Beihai Nord, Linea 6): Parco imperiale con un grande lago e la famosa pagoda bianca (Visita Pechino)​​ (Viaggio Qunar)​.

Vecchi piani

Poi, vecchi progetti della metropolitana, in questo caso di 2014, Li metteremo qui con il passare degli anni..

Mappa della metropolitana di Pechino-Pechino

vecchia mappa 2:

Mapa-Pechino metro Titolo Fonte

Mappa della metropolitana di Hong Kong

Ferrovia di transito di massa di Hong Kong, localmente conosciuto come 港鐵 (MTR), opera nella regione amministrativa speciale di Hong Kong.

Logo della metropolitana di Hong Kong.

Questo sistema metropolitano è stato inaugurato il 1 Ottobre 1979, copertura 174.7 km (108.6 miglia) di strade e contare su 95 stazioni e 11 linee principali. Trasporta più di cinque milioni di passeggeri al giorno, offrendo un servizio affidabile e puntuale.

mappa della metropolitana

Di seguito vi mostriamo la mappa della metropolitana di Hong Kong. Clicca sull'immagine per vederla ingrandita:

lo stesso Mappa della metropolitana di Hong Kong in formato PDF.

Sito ufficiale

Orari della metropolitana di Hong Kong

La MTR di Hong Kong ha orari leggermente diversi nei giorni feriali e nei fine settimana o festivi. Prossimo, gli orari di apertura sono dettagliati:

LineaProgramma dei giorni ferialiprogramma del fine settimana
Island Line05:50 – 01:2106:00 – 01:00
Linea Tsuen Wan06:00 – 01:0006:00 – 01:00
Linea Kwun Tong05:50 – 00:5906:00 – 01:00
Tseung Kwan O-Line05:30 – 00:5906:00 – 01:00
Linea dell'Isola del Sud06:00 – 01:0006:00 – 01:00
Linea Tung Chung05:48 – 00:5206:00 – 01:00
Linea Tuen Ma05:45 – 00:5906:00 – 01:00
East Rail Line05:30 – 00:5906:00 – 01:00
Airport Express05:54 – 00:4806:00 – 01:00
Orari della metropolitana di Hong Kong.

In occasioni speciali, come Capodanno o eventi importanti, MTR estende gli orari di servizio per accogliere passeggeri aggiuntivi.

Prezzi della metropolitana di Hong Kong

Tipo di bigliettoPrezzo in Hong KongPrezzo in USD
Biglietto di sola andata10-25 Hong Kong1.28-3.20 Dollaro statunitense
Biglietto di andata e ritorno per l'aeroporto55-105 Hong Kong7.05-13.46 Dollaro statunitense
Carta Octopus (Adulto)10-25 Hong Kong1.28-3.20 Dollaro statunitense
Carta Octopus (Niño)5-12.5 Hong Kong0.64-1.60 Dollaro statunitense
Carta turistica (1 giorno)65 Hong Kong8.32 Dollaro statunitense
Tariffe della metropolitana di Hong Kong.

Carta Octopus: Una carta ricaricabile che offre sconti sulle tariffe e può essere utilizzata nei negozi e nei ristoranti. È l'opzione più conveniente per i residenti ed è disponibile anche per i turisti.

Carta turistica (1 giorno): Questa carta consente viaggi illimitati sulla MTR durante 24 ore dal primo utilizzo. Cuesta 65 Hong Kong (Di 8.32 Dollaro statunitense) ed è ideale per i turisti che intendono esplorare intensamente la città in un solo giorno.

Biglietto di andata e ritorno per l'aeroporto: Offre un viaggio di andata e ritorno tra l'aeroporto e qualsiasi stazione MTR al prezzo di 55-105 Hong Kong (7.05-13.46 Dollaro statunitense), a seconda della distanza.

Storia della metropolitana

XX secolo

L’idea di costruire un sistema di trasporto rapido a Hong Kong è nata negli anni 60 a causa della rapida crescita della popolazione. In 1966, il governo britannico ha incaricato consulenti in materia di trasporti Freeman, Fox, Wilbur Smith & Associates uno studio di fattibilità. In 1967, ha presentato il “Studio sui trasporti di massa di Hong Kong”, che raccomandava la costruzione di un sistema di 40 miglia (64 km) treno veloce in sei tappe, con un completamento previsto tra 1973 nel 1984​.

Le 1 Ottobre 1979, è stata inaugurata la prima linea MTR, Le Kwun Tong Line, di cosa si trattava Kwun Tong un Shek Kip Mei. Questa prima sezione aveva solo 15 chilometri, ma era molto popolare. Poco dopo, La linea è stata estesa a sud per includere la stazione di Tsim Sha Tsui..

In 1980, è stato aperto il collegamento sotterraneo del porto, unendo la linea Tsuen Wan con la stazione Centrale. Ciò ha segnato un cambiamento significativo nel trasporto pubblico della città.. Cinque anni dopo, In 1985, è stato inaugurato Island Line, che collegava la Centrale con Chai Wan, che copre la costa settentrionale dell'isola di Hong Kong.

Durante gli anni 90, il sistema MTR ha continuato la sua espansione. In 1997, con il trasferimento della sovranità di Hong Kong dalla Gran Bretagna alla Cina, la linea Island si diffuse nei distretti orientali dell'isola di Hong Kong. Oltretutto, la carta è stata inserita Octopus, che ha rivoluzionato il sistema di pagamento, consentendo ai passeggeri di viaggiare attraverso la rete MTR e di pagare altri servizi come negozi e ristoranti.

XXI secolo

In 2007, la MTR si è fusa con la Ferrovia Kowloon-Canton (KCR), consolidare la tua rete ed espandere ulteriormente la tua portata. In 2018, è stato inaugurato il collegamento ferroviario ad alta velocità Guangzhou-Shenzhen-Hong Kong, consentendo viaggi rapidi tra Hong Kong e le principali città della Cina continentale.

La MTR ha implementato varie innovazioni tecnologiche, come le porte della piattaforma, sistemi informativi in ​​tempo reale e sistemi di riscossione automatica delle tariffe. Questi miglioramenti hanno aumentato la comodità, sicurezza ed efficienza per i passeggeri.

Storia della mappa della metropolitana di Hong Kong

Il design della mappa della metropolitana di Hong Kong si è evoluto in modo significativo dalla sua creazione. Nei primi anni, la priorità era la funzionalità di base, ma col tempo è diventato uno strumento essenziale per la navigazione urbana.

Origini e primi progetti

Nel decennio del 1970, quando la MTR iniziò le sue operazioni, Le mappe erano semplici e rudimentali. La prima mappa, creato nel 1979, mostrava solo la linea Kwun Tong, di cosa si trattava Shek Kip Mei un Kwun Tong. Questo design è stato influenzato dalle mappe della metropolitana di Londra è New York, privilegiando la chiarezza rispetto alla geografia precisa.

decennio di 1980 ed espansione

Durante gli anni 80, La mappa è stata ampliata per includere nuove linee come la Tsuen Wan Line e il Island Line. I design sono diventati più sofisticati con l'incorporazione di colori distintivi per ogni linea, facilitando l'identificazione rapida e semplice dei percorsi. In 1985, l'introduzione del Island Line ha portato con sé una significativa riprogettazione della mappa per accogliere la nuova infrastruttura.

Innovazione nel design

Negli anni 90, la MTR ha assunto la società di progettazione Cartlidge Levene, con sede a Londra, per ridisegnare la mappa. Questa squadra ha introdotto uno stile più moderno e pulito, che è rimasto fino ad oggi. Le mappe iniziarono ad includere maggiori dettagli sui collegamenti e sui punti di interesse vicini alle stazioni, migliorare l'esperienza dell'utente.

Implementazione digitale

Con il progresso della tecnologia, anche la MTR ha adottato strumenti digitali. In 2007, è stata lanciata la prima mappa interattiva online, consentendo agli utenti di pianificare i propri viaggi in modo più accurato. L'implementazione di applicazioni mobili e mappe interattive ha reso la navigazione ancora più semplice..

Adattamenti e aggiornamenti

La mappa ha continuato ad evolversi con l'espansione della rete. Ogni nuova linea o estensione ha richiesto aggiustamenti e riprogettazioni. L'inaugurazione della linea ad alta velocità Guangzhou-Shenzhen-Hong Kong In 2018 e il futuro prolungamento della linea Tuen Ma sono esempi di come la mappa si adatti continuamente alle mutevoli esigenze della città.

Dati aggiuntivi

La MTR non è solo un mezzo di trasporto efficiente, ma anche un'attrazione per i turisti. Per esempio, La linea Disneyland Resort collega i visitatori direttamente al famoso parco tematico.

Oltretutto, Molte stazioni MTR si trovano vicino ai principali luoghi turistici come Victoria Harbour, Tsim Sha Tsui, e le zone commerciali di Mong Kok e Causeway Bay.

Di seguito l'elenco delle principali attrazioni turistiche e come arrivarci con la metro:

  1. Picco Vittoria (Centrale, Linea Tsuen Wan): Offre viste panoramiche su Hong Kong e sul porto Victoria. È ideale per la fotografia e l'escursionismo.
  2. Budda Tian Tan (Tung Chung, Linea Tung Chung): Un imponente Buddha in bronzo 34 metri, accessibile con la funivia Ngong Ping 360.
  3. Disneyland di Hong Kong (Disneyland Resort, Linea Disneyland Resort): Parco a tema con aree esclusive come Mystic Point e Grizzly Gulch. Perfetto per le famiglie.
  4. Mercato notturno di Temple Street (Giordania, Linea Tsuen Wan): Mercato notturno vivace, noto per le sue bancarelle gastronomiche, abbigliamento e intrattenimento dal vivo.
  5. Viale delle Stelle (Tsim Sha Tsui, Linea Tsuen Wan): Passerella in onore dell'industria cinematografica di Hong Kong. Splendide viste sullo skyline.
  6. Cielo100 (Kowloon, Linea Tung Chung): Punto di vista sul pavimento 100 dell'ICC, offre viste di 360 gradi della città. Ideale per guardare il tramonto.
  7. Parco oceanico (Wong Chuk Hang, Linea dell'Isola del Sud): Parco a tema e acquario, Conosciuto per le sue emozionanti attrazioni e gli spettacoli di vita marina.
  8. Lan Kwai Fong (Centrale, Linea Tsuen Wan): Famoso quartiere della vita notturna, con un'ampia varietà di bar, ristoranti e locali. Popolare tra gente del posto e turisti.

Mappa della metropolitana di Milano

Metropolitana di Milano, localmente conosciuto come “Metropolitana di Milano”, è il sistema di trasporto metropolitano che opera a Milano, Italia.

Logo della metropolitana di Milano.

Questa metropolitana è stata inaugurata il 1 Novembre 1964, e ha cinque righe che coprono una lunghezza totale di 101 chilometri (62.8 miglia) è 113 stazioni, collegando i punti chiave della città e dei suoi dintorni. È gestito da Azienda Trasporti Milanesi (ATM).

La rete trasporta circa 1.3 milioni di passeggeri al giorno, essendo il più esteso ed utilizzato in Italia.

Mappa della metropolitana di Milano

Di seguito vi mostriamo la mappa della metropolitana di Milano e della sua rete ferroviaria. Clicca sulla mappa per vederla ingrandita:

Mappa della metropolitana di Milano (Rete metropolitana di Milano)

Sito ufficiale

Orari metro Milano

  • Ogni giorno: 5:30h a 0:30H
  • Venerdì e sabato: 5:30h a 2:00H

Aliquote

Prossimo, Mostriamo una tabella con i principali prezzi in euro e il loro equivalente in dollari USA (in modo che i turisti abbiano un'idea migliore dei prezzi):

Tipo di fatturaPrezzo in euroPrezzo in USD
Biglietto unico2,20 €2,37 Dollaro statunitense
biglietto giornaliero7,60 €8,19 Dollaro statunitense
Fattura di 3 giorni15,50 €16,70 Dollaro statunitense
Taccuino di 10 Biglietti19,50 €21,00 Dollaro statunitense
Tariffe metropolitana di Milano.

Altri prezzi per carte speciali:

Carte speciali e sconti

Tipo di carta/bigliettoDescrizionePrezioso
MilanoCard 1 giornoInclude l'accesso illimitato ai trasporti pubblici per un giorno, un buono 5 € per il taxi, un drink gratuito e sconti sulle attrazioni turistiche.15,00 € (16,15 Dollaro statunitense)
MilanoCard 3 giorniOffre gli stessi vantaggi ma per tre giorni consecutivi.39,00 € (42,00 Dollaro statunitense)
Sconti per bambiniBambini sotto 14 i maggiorenni viaggiano gratis sui trasporti pubblici di Milano esibendo un documento di identità.Gratuito
Billete Mi1-Mi3Consente viaggi illimitati all'interno delle zone da Mi1 a Mi3 per 90 minuti. Ideale per spostarsi all'interno della città e nelle vicine periferie.2,20 € (2,37 Dollaro statunitense)
Biglietto aeroportualeBiglietti combo comprensivi del trasporto pubblico di Milano e del servizio transfer Aeroporto di Malpensa, Orio al Serio o Linate, offrendo un'opzione conveniente e conveniente per i viaggiatori.Varia a seconda della destinazione
Tariffe speciali metropolitana di Milano.

Biglietti aeroportuali combinati

Biglietti combo comprensivi del trasporto pubblico di Milano e del servizio transfer Aeroporto di Malpensa, Orio al Serio o Linate, offrendo un'opzione conveniente e conveniente per i viaggiatori.

AeroportoServizio navettaPreziosoFrequenzaRuta
MalpensaNavettaMalpensa10,00 €Ogni 20-30 minutiMalpensa – Stazione Centrale
Orio al SerioNavetta Orio10,00 € Ogni 20-30 minutiOrio al Serio – Stazione Centrale
NocciolineNavetta Linate5,00 € Ogni 20 minutiNoccioline – Stazione Centrale
Prezzi del trasporto da Milano all'aeroporto.

Questi biglietti combinati facilitano gli spostamenti tra gli aeroporti e il centro di Milano, combinando l’utilizzo dei trasporti pubblici con il servizio autobus diretto.

Storia della metropolitana

Metropolitana di Milano, la cui prima linea cominciò ad essere costruita 1957, è stato inaugurato il 1 Novembre 1964. Questa linea, noto come M1 o linea rossa, conectaba Lotto con Sesto Marelli. Gli ingegneri Franca Albini, Franco Helg e Antonio Piva hanno guidato la progettazione e la costruzione è stata curata dalla Società Trazione Elettrica Lombarda (IMPOSTATO).

In 1969, è stata inaugurata la seconda linea, la M2 o la linea verde, que iba de Caiazzo a Cascina Gobba. ATM, Azienda dei trasporti pubblici di Milano, era incaricato della sua costruzione. Questa linea è stata estesa 1981 a Gorgonzola e dentro 1985 hasta Gessate​.

La terza riga, la M3 o la linea gialla, ha iniziato ad operare 3 Maggio 1990, poco prima dei Mondiali in Italia. Inizialmente, collegava la Centrale con il Duomo. In 1991, Si estendeva a San Donato ed in 2003 a Maciachini.

La linea M5, conosciuta come linea lilla, è stato inaugurato il 10 Febbraio 2013. È stata la prima linea completamente automatizzata. Originariamente, collegò Bignami con Zara. In 2014, diffuso a Garibaldi e in 2015 a San Siro Stadio​​.

Finalmente, la linea M4, la linea blu, è stato inaugurato il 26 Novembre 2022, che collega Linate Aeroporto con Dateo. In 2023, esteso a San Babila. Questa linea è stata progettata per migliorare la connettività dell'aeroporto con il centro città..

Storia della mappa della metropolitana di Milano

La storia della mappa della metropolitana di Milano risale all'apertura della prima linea in 1964. Ai suoi inizi, la linea M1, conosciuta come la linea rossa, è stato il primo a mostrare una veste grafica specifica per facilitare l'orientamento dell'utente. Questa linea collegava Lotto con Sesto Marelli e si distingueva per il colore rosso su cartine e segnali..

Bob Noord, un grafico olandese, è stato fondamentale nello sviluppo del sistema visivo della mappa della metropolitana di Milano. Ha creato il carattere tipografico e le combinazioni di colori iconici che sono ancora utilizzati oggi..

Noorda ha collaborato con gli architetti Franco Albini, Franca Helg e Antonio Piva per rendere ogni stazione visivamente chiara e riconoscibile, stabilendo così un modello per altre metropolitane nel mondo. Il loro lavoro ha migliorato il modo in cui queste stazioni vengono utilizzate e ha influenzato la progettazione della metropolitana in tutto il mondo..

In 1969, con l’inaugurazione della linea M2 (verde), la mappa è stata ampliata e ha adottato un approccio più complesso alla visualizzazione delle linee e delle stazioni, e per questo motivo è stato scelto il colore verde per differenziarla nettamente dalla linea rossa.

Negli anni, sono state aggiunte nuove linee e sono stati apportati più aggiornamenti alla mappa. La linea M3 (giallo) è stato inaugurato nel 1990, seguita dalla linea M5 (lila) In 2013, che ha introdotto la prima tratta completamente automatizzata della metropolitana di Milano.

In 2022, è stata introdotta la linea M4 (blu), che ha migliorato la connettività tra l’aeroporto di Linate e il centro città.

Tuttavia, l'influenza di Bob Noorda e dei suoi collaboratori continua ad essere presente in ogni aggiornamento della mappa, che continua ad evolversi per servire meglio i milioni di passeggeri che utilizzano quotidianamente il sistema.

Dati aggiuntivi

La linea M1 passa da luoghi emblematici come il Duomo e il Castello Sforzesco, e la linea M2 collega le zone della movida e la stazione centrale.

La linea M3 collega il nord e il sud, mentre la M5 facilita l'accesso allo stadio San Siro. La recente apertura della linea M4 (blu) collega l'aeroporto di Linate con il centro città, migliorare significativamente la connettività dei trasporti pubblici.

Questo è un elenco dei siti più importanti di Milano e delle fermate della metropolitana più vicine.

  • Duomo di Milano (Duomo, M1 e ​​M3): La più grande cattedrale gotica d'Italia, con una suggestiva terrazza panoramica.
  • Galleria Vittorio Emanuele II (Duomo, M1 e ​​M3): Uno storico centro commerciale con negozi di lusso e una bellissima architettura.
  • Teatro alla Scala (Duomo, M1 e ​​M3): Uno dei teatri d'opera più famosi al mondo, sede di grandi produzioni.
  • Castello Sforzesco (Cairoli, M1): Fortezza del XIV secolo, ospita musei e mostre d'arte.
  • Santa Maria delle Grazie y La Última Cena (Cadorna, M1 e ​​M2): Chiesa rinascimentale che ospita il famoso murale di Leonardo da Vinci.
  • Pinacoteca di Brera (Lanza, M2): Museo d'arte con capolavori di artisti italiani del Rinascimento.
  • Parco Sempione (Cadorna, M1 e ​​M2): Parque central junto al Castello Sforzesco, ideale per passeggiate e relax.
  • Cimitero Monumentale (Monumentale, M5): Un museo a cielo aperto con sculture e tombe di importanti personaggi storici.